Lode ai miei genitori

Ringrazio i miei genitori per essere stati (ed essere) i miei genitori in questo
giro di giostra…
Quello che credevo fosse mancanza di presenza o assenza, mi ha permesso di
ricordarmi che sono solo io a dover ritornare alla presenza di me stessa, in me
stessa.
Quello che credevo fosse indifferenza mi ha permesso di sentire che sono solo io
a fare la differenza.
Quello che credevo fosse un obbligo a contribuire ai lavori in casa e in
giardino… era un farmi sentire parte della famiglia.
Quello che credevo fosse distacco era il permettermi di stare sulle mie gambe e
sentirne la forza.
Quello che credevo fosse un’offesa, quando mi si diceva di essere
un’anticonformista, era il permettermi di trovare la mia strada.
Quello che credevo fosse miscredenza in realtà mi ha permesso di cercare al di
là delle credenze… e di Trovare l’Universo in me.
Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.