Riflessioni… senza ordine preciso

Spesso scrivo pensieri, sogni,immagini che mi arrivano… in uno o vari quaderni… poi ,ogni tanto sento il bisogno di sistemare le frasi, cercando invano un’inizio ed una fine… (forse è per questo, che per anni ho spessissimo rimandato il trascrivere??)

Ho scoperto recentemente che non è possibile farlo da un punto di vista logico. Perchè se cosi fosse ,questo vorrebbe dire che ciò che arriva, arriva dalla mente, dalla logica? Io sento che non è cosi… per cui oggi , mi permetto di trascrivere alla “rinfusa” perchè sono (finalmente) ben cosciente che, alla base, il messaggio è sempre lo stesso. Ne riconosco l’Origine.  Semplicemente si manifesta con energie e frasi “diverse ” nella forma…

Ecco, i pensieri trascritti sono foglie diverse una dall’altra, ma il seme dell’albero da cui nascono è quello che ha dato l’impronta…

A dieci anni le espressioni  e percezioni non possono avere la stessa forma di quelle che hai  a trenta o a cinquant’anni… Dove sarebbe la ricchezza di questa esistenza se fosse tutto uguale?

Ovviamente le riflessioni in questi giorni si intrecciano fortemente con la situazione che stiamo vivendo a livello planetario…

Lo chiamano “covid19” ed è un virus…. a detta di tutti è la causa di tutto ciò che sta succedendo. Io invece credo che la peggior malattia o il peggior male per l’umanità sia l’ignoranza della propria vera natura! Ringrazio questo virus che finalmente fa emergere la folle demenza e ignoranza che abbiamo in noi. In fondo sono piena di gratitudine per la sua apparizione… Era tanto che “si” aspettava un aiutino per poter finalmente evolvere verso quello che chiamerei un mondo nuovo! So che dietro ad ogni grande sfida si nasconde una grande opportunità. Quello che ci appare come oscurità, in fondo, è lì unicamente per servirci: è un servitore per la nostra evoluzione! nulla accade senza che dietro ci sia la volontà della Vita di manifestarsi ed espandersi!

Il 2020 è indubbiamente l’anno della SCELTA. Il 22 è un numero maestro e ci riporta dritti alla dualità. Quando  la dualità non è vista nel suo stato di squilibrio, ovvero la separazione, ci riporta ad uno dei Doni primordiali che è stato fatto al genere umano: Il libero arbitrio. Ovvero , il poter sempre scegliere in qualunque circostanza, se stare dalla parte della luce ed illuminare a nostra volta, oppure farci divorare dall’oscurità, dalla paura e dalle manipolazioni legate ad essa…

E se esiste la separazione, significa per forza che alla Base c’è l’UNO, l’unione. Sennò da cosa ci saremmo separati?? :-))

La Natura non fa errori!!  Essa ci permette di tornare a noi, di ricordare che abbiamo in dote il libero arbitrio… di ricordare se vogliamo continuare a vederci  separati dalla creazione, separati gli uni dagli altri ( pensando di essere superiori volendo dominare, oppure inferiori diventando vittime e delegando ogni scelta all’altro, ma in entrambi i casi dimenticando quella che è la nostra maestrìa, la nostra essenza , la nostra forza Divina); oppure se realizzare che ne siamo parte, che possiamo ritornare ad essere UNO … Perchè è da lì che tutti veniamo ed è lì che tutti torniamo quando finisce il sonno dell’esistenza. Possiamo ricordare che nell’altro, brilla esattamente la stessa scintilla che abbiamo nel cuore anche noi!

Siamo parte importante di UN TUTTO!

Questo virus ci permette di tornare alla nostra Essenza! A chi veramente SIAMO.

In fondo ci da l’opportunità di fermarci e guardarci dentro , di  farci domande su cosa vogliamo veramente ,su QUALE PARTE DI NOI VOGLIAMO MANIFESTARE in questa esistenza? Adesso. E non domani… Assolutamente ,nel presente!

Ci costringe a ricordarci, nel caso ce ne fossimo dimenticati, di cosa amiamo veramente…e di occuparcene! Questo, più che mai , è il momento di nutrire l’anima, lo spirito e anche il corpo! È il momento dove possiamo prenderci il tempo per fare qualsiasi cosa che ci riporti al ricordo del perchè abbiamo scelta di essere qui e ora… e poi…DI PRENDERNE CURA!! senza rimandare a domani…

La natura non fa errori! Ricordiamocene quando ci riabbracceremo!

Nel momento in cui capiremo che non ne siamo separati ma ne facciamo parte, avverrà il balzo verso un nuovo equilibrio!  Ci siamo dimenticati di onorare e di Benedire. Ricordiamocene quando ci riabbracceremo! Personalmente ho ripreso una pratica che avevo un pò messa da parte… (a volte per la fretta, a volte per mancanza di fede, a volte per occuparmi di cose che “sembravano” essere piu importanti… ma di base , ho realizzato, è sempre stata una mancanza di coerenza ed integrità con me stessa!)

La pratica è quella di semplicemente  Essere presente, connessa alla sorgente e Benedire con Gratitudine l’acqua (non solo quella che bevo), il cibo e ogni Dono che ricevo (per es. il vedere un bellissimo cielo o un fiore, un albero… il sorriso e l’energia di una persona, un messaggio , un ricordo…). Questa pratica mi nutre e mi dona una grande serenità… che so espandersi a tutta la Terra!

Per troppo tempo abbiamo dato tutto per scontato, lamentandoci nel caso una cosa non fosse esattamente come ce l’aspettavamo. Non possiamo e non dobbiamo dare nulla per scontato. Nemmeno la vita. Tutto questo dare per scontato, la superficialità, il non prestare attenzione, la resistenza a qualsiasi cosa o l’indifferenza è diventata la normalità.  Ecco, questa “normalità” è esattamente ciò che ha creato lo squilibrio.

Per questo, nel mondo Nuovo non c’è spazio per questa “vecchia” normalità. Le frequenze stanno cambiando… La cosa migliore ed amorevole è di fluire con il cambiamento! Con Coraggio. Si, con il cuore.

Onoriamo la Natura e la nostra vera natura, il CHI siamo!

Io credo che ognuno sia venuto anche per imparare a ricevere e a spargere Benedizioni, per assistere madre Terra che ci ospita, ci nutre ed accoglie incondizionatamente. L’Amore alla base è INCONDIZIONATO. Come mai noi esseri umani abbiamo introdotto le condizioni?? a questo ancora non so rispondere… resta una domanda aperta…

Anche il silenzio che c’è in queste settimane, permette l’emergere della pulsazione ancestrale… il tempo sembra dilatarsi … Usiamolo per farvi crescere il Buono in noi, per ingrandire il DONO che siamo, e poterlo espandere agli altri.

Siamo noi gli incaricati a ricreare l’equilibrio, ognuno dentro di sè, riconoscendo ed onorando la propria vera, unica e magnifica natura!

Ogni elemento in noi necessita di ritrovare l’equilibrio nel nuovo UNO che si sta per manifestare.

Si, siamo all’alba di un nuovo mondo. Un mondo dove realizziamo che la CURA allo squilibrio non viene da fuori, ma SIAMO NOI!

IO SONO LA CURA!  Sono solo io, nella mia integrità , nella mia verticalità, connessa all’universo, alla sorgente, che scelgo come vibrare… se in risonanza con l’amore o se con qualcosa con una frequenza molto bassa come la paura… Nessuno può fare la scelta per noi.  Io scelgo le frequenze che mi fanno stare bene. È semplice come ascoltare la radio. Ascolto il canale con la musica che mi fa star bene… è tanto semplice:-)

aggiungo man mano…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.